Voci dall'Inghilterra dicono che costerà circa 50.000 euro e sarà solo la prima delle elettriche del gruppo

Stile, tecnologia, sostenibilità: sono questi - secondo fonti UK - i pilastri attorno ai quali starebbero lavorando in Jaguar per la definizione del nuovo SUV 100% elettrico. La vettura, il cui reveal è fissato per la fine del prossimo anno, dovrebbe andare in vendita nel 2017 inoltrato. Una tempistica che non a caso coincide, in linea di massima, con quella di una sua potenziale rivale diretta (in calendario per il 2018): l'Audi e-tron quattro 100% elettrica da 500 CV e 500 km promessi di autonomia.


Un motore per ogni ruota (forse)


Sempre non a caso, anche Jaguar vorebbe fissare a 500 i km di autonomia della sua vettura, mentre il prezzo, in UK, dovrebbe essere attorno all'equivalente di 45.000 euro; variabili però in base alla tassazione nei vari Paesi. Dal punto di vista tecnico sono poche le informazioni trapelate: si vocifera che i motori elettrici dovrebbero essere quattro, uno per ogni ruota, anche se si tratta di una tecnologia ancora mai sperimentata su una vettura di serie, quindi il condizionale è d'obbligo. A spingere in questa direzione pare che siano gli indiani della Tata (che controlla il Gruppo JLR), nell'intento di dare un segnale di cambiamento forte e di leadership tecnologica nei confronti della concorrenza.


Uno stile "indipendente" per differenziarla dal resto della gamma


Ciò che viene dato per certo - e guardando le ultime realizzazioni della Casa non c'è motivo di dubitarne - è che molta attenzione viene posta sullo stile. Addirittura, l'ispirazione dovrebbe darla la meravigliosa C-X75 utilizzata per l'ultimo film di James Bond, Spectre. Inoltre, Jaguar vorrebbe sviluppare un design molto identitario, per l'elettrica, un po' come BMW fa per le sue "i".

Jaguar, in arrivo un SUV elettrico nel 2017

Foto di: Adriano Tosi