La Lamborghini LP 610-4 Huracán non ha fatto ancora il suo debutto in società davanti al grande pubblico del Salone di Ginevra (6-16 marzo), ma già 700 clienti si sono affrettati a ordinarla, praticamente a “scatola chiusa”. Il merito di questo successo esplosivo è sicuramente da attribuire allo stile straordinario e alle strepitose prestazioni della Huracán, ma non è da dimenticare il ruolo della Gallardo che con i suoi 14.022 esemplari venduti in carriera le ha spalancato le porte nel mercato globale delle supercar.

Con un simile biglietto da visita e una serie di anteprime private non ancora giunte al termine la Lamborghini LP 610-4 Huracán si appresta quindi a monopolizzare il palcoscenico di Ginevra, ma assieme ad una rivale emiliana e un'inglese. Al Salone elvetico ci sarà infatti l’anteprima mondiale della Ferrari California T, una concorrente a cielo aperto che affronta il ricco segmento delle supercar con il nuovo motore V8 turbo da 560 CV; in più ci sarà la McLaren 650S, versione potenziata della 12C. Ricordiamo che la Lamborghini LP 610-4 Huracán ha dalla sua il motore V10 aspirato di 5,2 litri e 610 CV, una velocità di 325 km/h e un’accelerazione 0-100 km/h in appena 3,2 secondi.

Lamborghini Huracán Super Trofeo, pronta per la pista