L’auto sportiva si evolve, dalla 904 Carrera GTS alla Cayman GT4 in anteprima italiana

Porsche è una leggenda che dura nel tempo e lo conferma a Verona Legend Cars, la mostra che fino a domenica 10 maggio permette di ripercorrere la storia e i miti delle auto più importanti di sempre. Lo stand della Casa di Zuffenhausen ha due “colonne portanti”, due vetture che mostrano la tradizione, il presente e il futuro delle sportive tedesche. La più nuova delle due è la Porsche Cayman GT4 per la prima volta visibile in Italia, autentico concentrato di potenza e agilità che oltre ai 385 CV mette in campo il cambio manuale e l’avantreno di un altro mito chiamato 911 GT3.


Se questo non vi basta a stuzzicare la voglia di Porsche potete fare un tuffo nel passato sportivo ammirando la Porsche Carrera GTS, ennesimo capolavoro di “Butzi” Porsche. L’esemplare stradale color argento esposto a Verona è di quelli che fanno venire l’acquolina in bocca, soprattutto pensando al suo motore quattro cilindri boxer da 185 CV e alla leggerezza impressionante dell’insieme di telaio in tubi d’acciaio e la scocca in vetroresina: solo 650 kg. Nota internamente come Porsche 904, è stata un’auto da corsa epocale e una stradale che ha dato il via al concetto “GTS” di auto veloce e comoda, riuscendo anche a vincere la Targa Florio nel 1964 con l’equipaggio Pucci-Davis.

Verona Legend Cars: Porsche, una leggenda nel tempo [VIDEO]