Sono stati invitati in 40.000

Uber ha messo a dura prova i tassisti di tutto il mondo, ma la famosa app non è la sola sfida che devono affrontare, ci sono anche i bitcoin, i social network e più in generale le nuove tecnologie. Frontiere che l'Unione dei Radiotaxi d'italia, l'URI, sta prendendo di petto con soluzioni innovative come l'applicazione lanciata nel 2014, IT Taxi, per prenotare un taxi direttamente dallo smartphone. A rinnovare l'impegno verso l'aggiornamento della categoria sono arrivati ora una serie di workshop pensati per gli oltre 40.000 tassisti iscritti, che sono stati invitati a "tornare a scuola" per aggiornarsi sui nuovi orizzonti tecnologici. In cattedra per il decimo incontro al Radiotaxi 3570 di Roma sono saliti diversi ospiti, fra cui Marco Montemagno, uno degli imprenditori del digital all'italiana più noti, lo scrittore Alessio Semoli, la social media marketing manager di Blogo, Elena Decorato, e molti altri. Basteranno questi incontri per reggere l'urto di Uber?

IT Taxi, il servizio si paga (e si giudica) con lo smartphone

Foto di: Eleonora Lilli