Il costruttore ricorda che per l’ADAC i test sono regolari

E’ con poche righe che Renault replica alle accuse avanzate oggi dal gruppo ambientalista tedesco Duh sulla Espace ed il suo 1.6 dCi. Secondo il sito le emissioni di ossido di azoto del modello sarebbero fino a 25 volte l'attuale limite Euro6. A confermare i dati sarebbero dei test effettuati dall'università di Berna. Il costruttore francese però non ci sta e fa sapere che:


1# Renault dichiara che la Espace, come ogni altro modello nella sua gamma, rispetta i limiti previsti;


2# I test utilizzati dall’Università di Berna non sono conformi alle regole europee. Il report mostra importanti variazioni nei risultati che non sono conclusivi e necessitanno di “misurazioni aggiuntive”;


3# Renault si sta sforzando di interpretare i test in dettaglio, specialmente alla luce dei risultati certificati dall’ente indipendente ADAC ad Agosto 2015 che dimostrano la conformità della Espace.

Renault Espace, l'ex monovolume è tornata

Foto di: Adriano Tosi