Pezzo da collezione assemblato anche da Bear Grylls per aiutare Croce Rossa, Mezzaluna Rossa e Born Free

L'unico modo per mettersi in garage un vero pezzo di storia come la Land Rover Defender numero 2.000.000 è quello di partecipare all'asta di beneficenza che si terrà da Bonhams il prossimo 16 dicembre a Londra. Lo storico esemplare che è il risultato di un'ininterrotta produzione britannica di Land Rover prima e Defender poi che dura da 67 anni nello stabilimento di Solihull. La vendita del ghiotto pezzo da collezione avverrà al termine di una mostra dedicata al mitico fuoristrada britannico che espone esemplari storici come quello della Regina d'Inghilterra o di Steve McQueen o dello "007" Daniel Craig.


Il ricavato della vendita sarà devoluto alla Federazione Internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa, oltre che alla Fondazione Born Free, ma c'è da dire che questa Land Rover Defender numero 2 milioni non è affatto una Defender "normale". Si tratta infatti di un esemplare unico assemblato in circa dieci giorni da un team di 33 ambasciatori Land Rover e appassionati che hanno prestato le loro opera direttamente nella fabbrica di Solihull. Fra questi c'è l'esploratore Bear Grylls, l'imprenditore britannico Theo Paphitis e i rappresentanti di IRFC e Born Free come l'attrice e fondatrice di Born Free, Virginia McKenna.

Land Rover Defender, la duemilionesima all'asta per beneficenza

Foto di: Fabio Gemelli