Castrol EDGE trasforma la muscle car in un joystick con un cameo di Ken Block

Il trailer rilasciato pochi giorni fa lasciava presagire qualcosa di spettacolare e non appena la versione integrale è stata rilasciata, le aspettative non sono state disattese. L’ultimo Titanium Trial di Castrol EDGE, che ha visto protagonista il pilota di formula Drift Matt Powers e la sua Ford Mustang Roush Stage 3, unisce virtuale e reale in un modo originale. Pilota e macchina sono veri, ma il tracciato lo decide il computer in tempo reale. Effetto reso possibile usando un casco Oculus Rift Developement Kit 2, che ha creato intorno al pilota il circuito fatto di tornanti e ogni genere possibile di ostacoli da evitare. E c'è anche, per una manciata di curve, un avversario d’eccezione, la Ford Fiesta di Ken Block.


Per trasformare la macchina in un joystick d’eccezione, i responsabili del progetto Adam Amaral e Glenn Snyder hanno sincronizzato i dati della telemetria e del GPS trasmettendoli al casco; dall'angolo di incidenza allo slittamento delle ruote, all'ammortizzamento dinamico alla posizione dell'acceleratore, nessun dettaglio è stato tralasciato. Alla fine di questa esperienza unica, Matt Powers ha così commentato: “E’ stata la prova più divertente e impegnativa a cui abbia mai preso parte. È stato fantastico parteciparvi non solo per provare questa tecnologia di giochi di nuova generazione, ma anche per le incredibili possibilità che questa apre agli sport motoristici in generale. Ho dovuto fare affidamento sul mio istinto e sulla mia vettura per compiere l'impresa”.



Castrol EDGE Titanium Strong Virtual Drift, il video completo




Il tracciato è virtuale, macchina e pilota sono reali. Ecco il video completo del Castrol EDGE Titanium Strong Virtual Drift, da vedere tutto d'un fiato.

Nuova Ford Mustang, adrenalina pura nel secondo Titanium Trial [VIDEO]