Nella nuova campagna pubblicitaria, la John Cooper Works riesce a collegare Calabria e Sicilia

La MINI riesce in un’impresa epica! O almeno questo si vede su YouTube. Il video ritrae due preparatori MINI, Tonino Vitale e Mimmo Torchia, collegare Sicilia e Calabria grazie alle caratteristiche della nuova John Cooper Works. Dopo averne sperimentato la potenza e l’accelerazione in pista, si convincono che dotando l’auto di due ali è possibile compiere il salto sullo Stretto di Messina e unire, almeno idealmente, le loro terre natali. Il 2.0 TwinPower Turbo della più potente MINI di sempre eroga 231 CV ed è in grado di “staccare” lo 0-100 Km/h in 6,3 secondi, grazie al rapporto peso/potenza migliore della categoria. Nell’impresa i due sono aiutati dal presunto ingegnere aeronautico Pino Vitale che, esaltando le qualità dell’auto, come i freni potenti e il peso ridotto, spiega la fattibilità del “volo”. Il tutto viene contornato da un gruppo di pescatori, vittime di stereotipi in piena regola, a dir la verità: uno di questi, intervistato da una giornalista accorsa sul posto, si nasconde dietro ad un omertoso silenzio e non vuol farsi riprendere come testimone dell’evento. Nel frattempo alcuni bagnanti, festeggiano i due protagonisti sulla spiaggia di Capo Peloro in Sicilia, sullo sfondo, a far da cornice, la costa calabrese di Cannitello da dove sono partiti. A quanto affermano, i due pensano già alla prossima impresa: replicare attraverso il Canale della Manica. Curiosi di vedere il video completo? Guardate qui sotto:



MINI John Cooper Works in volo sullo stretto di Messina




L'impresa di Tonino e Mimmo, due preparatori MINI che hanno deciso di risolvere il problema del ponte sullo stretto di Messina…volandoci sopra con i suoi 231 cavalli.

Nuova MINI John Cooper Works, quella da 231 CV

Foto di: Fabio Gemelli