La 21esima Conferenza Annuale delle Parti (detta COP 21), il summit mondiale sul cambiamento climatico che durerà fino all’11 dicembre, è l’occasione per l’Alleanza Renault-Nissan (partner ufficiale) per mettere in mostra i progressi nel campo della mobilità a zero emissioni. Per questo l’estate scorsa - dall’8 al 28 luglio - Renault ha affidato a Sandra Reinflet, scrittrice, cantante e fotografa, e a Mathilde Terrier, giornalista, il compito di realizzare un viaggio a bordo della ZOE realizzando un documentario senza precedenti. Le due donne hanno realizzare un Giro di Francia procurandosi energia ogni 150 chilometri, grazie in particolare all’aiuto della community dei fan di ZOE e di altri adepti dell’auto elettrica.


Il documentario, che sarà presentato anche durante la Grande Conferenza sul clima, descrive questa comunità di pionieri dell’elettrico, i suoi valori ed il suo impegno a vantaggio del progresso e dell’ambiente. Peccato che sia stato prodotto solo in lingua francese e sempre rimanendo a Parigi, domani (5 dicembre) si può conoscere Sandra Reinflet al Grand Palais, dove animerà un inedito talk show dalle ore 11.30 alle 12.00, nell’ambito della mostra “Solutions COP21”.



Renault ZOE, il documentario Le Peuple Electrique




La Renault ZOE è stata protagonista di un insolito docu-film in occasione di COP 21.

Renault ZOE, l'auto elettrica verso la normalità

Foto di: Alessandro Lago