Un uomo d’affari l’ha pagata circa 95.600 euro

Pagare un’auto con banconote di piccolo taglio sta diventando un’abitudine in Cina. Dopo la notizia della donna che ha comprato così una BMW Serie 7 da 160mila euro, è la volta dell’uomo d’affari che per acquistare la sua nuova auto aziendale (di cui non è stata svelata l’identità) ha versato al concessionario la bellezza di 4 tonnellate di monetine! Numeri da Guinness dei Primati, l’uomo, che doveva versare circa 95.600 euro al cambio attuale, si è giustificato affermando che quei soldi arrivano dai suoi numerosi distributori automatici e che non sempre riesce a versarli tutti in banca per cambiarli in moneta frusciante… “Perché allora non comprarci una macchina?”, si è domandato. Del resto, anche se ci sono voluti dieci impiegati e un’ora di lavoro per contarle tutte, sono sempre soldi! E che cifra...

Auto aziendale? In Cina l’hanno comprata con 4 tonnellate di monetine