L'attore americano ha provato sul circuito di Fiorano la berlinetta di Maranello

Guest star d’eccezione a Maranello. L’attore Keanu Reevs ha visitato il quartier generale del Cavallino Rampante, non mancando di provare sulla pista di Fiorano la nuova nata in casa Ferrari, la 488 GTB. Dopo un primo giro da passeggero ha preso il posto del collaudatore e si è lanciato lui stesso tra le curve del circuito. Immaginiamo che al protagonista di "Speed" sarà piaciuta la berlinetta spinta dal nuovo V8 biturbo da 670 CV… E che non gli sarà risultato difficile scendere sotto "le 50 miglia orarie" durante i suoi giri di pista come nel celebre film.


L’attore ha anche visitato la Galleria Ferrari rimanendo molto colpito, secondo quanto dichiarato dagli addetti modenesi che l’hanno accompagnato durante il tour, da una 500 Mondial degli anni '50 e dalla 637, monoposto realizzata nel 1986 per prendere parte alla Formula Indy, ma che alla fine non corse mai restando solo una provocazione del Drake. Fin qui tutto abbastanza normale, perché l’ennesima star di Hollywood in Ferrari non fa notizia, ma per il protagonista di "Matrix" un'eccezione tocca farla. Infatti è noto per aver posseduto solo due automobili, una Volvo d'epoca e una Porsche 911, e per essere un grande appassionato di motociclette, tanto da cominciare a produrle tramite la ArchMotorscycle, compagnia fondata assieme all’ingegnere statunitense Gard Hoolinger. E chissà se la Rossa non lo spinga a cambiare gusti verso le quattro ruote…



La Ferrari 488 GTB e Keanu Reevs




Keanu Reevs in pista a Fiorano con la Ferrari 488 GTB

Ferrari 488 GTB, in pista con Keanu Reevs