Da aprile al via la produzione in serie, con consumi ridotti a 2,1 l/100 km

Ormai la BMW i8 è pronta per l'ingresso in produzione definitiva, dopo le anteprime nei saloni internazionali, la fine delle operazioni di collaudo e le attività dimostrative in vari paesi del mondo con esemplari di preserie. La principale novità sta nelle nuove omologazioni europee, che mostrano un ribasso dei consumi rispetto a quanto precedentemente dichiarato. Il sistema ibrido eDrive plug-in della i8, costituito da un 3 cilindri a benzina TwinPower turbo da 231 CV e 320 Nm di coppia, un motore elettrico e batterie agli ioni di litio ad alto voltaggio, è in grado di erogare la potenza complessiva di 362 CV, e soprattutto è attualmente accreditato di un consumo medio pari a 2,1 l/100 km: si tratta di quasi 50 km/l, con emissioni di CO2 corrispondenti a 49 g/km, e una richiesta di energia elettrica pari a 11,9 kWh/100 km. L'accelerazione da 0 a 100 km/h è pari a 4,4 secondi, la velocità massima autolimitata a 250 km/h, il peso complessivo di 1.485 kg e il Cx pari a 0,26.

Interessanti anche i dati in merito ai consumi reali, che BMW ha comunicato insieme a quelli di omologazione: a batterie cariche, il consumo urbano risulta inferiore ai 5 l/100 km, grazie all'intervento del motore elettrico, che può essere azionato senza quello termico per 37 km, fino a una velocità massima di 120 km/h. Il valore sale a meno di 7 l/100 km nelle strade extraurbane e i brevi tratti autostradali, rimanendo sempre al di sotto degli 8 l/100 km nelle lunghe distanze in autostrada ad alta velocità. In media, si calcola che il consumo sia inferiore del 50% rispetto ad analoghi modelli sportivi con motorizzazione convenzionale. A partire da aprile, i primi esemplari verranno messi in produzione nella fabbrica di Lipsia; la maggior parte delle vetture, in numero limitato, sarà consegnata a partire dall'autunno, prima in Europa e poi nel resto del mondo; nonostante il prezzo elevato, gli ordini superano già la prima fase della produzione programmata.

BMW i8, l’ibrida bella da guidare [VIDEO]

Foto di: Giuliano Daniele