OmniAuto.it ricostruisce l'aspetto della piccola italiana - al debutto il 4 luglio - partendo dalle ultime indiscrezioni

Di foto ufficiali della Fiat 500 restyling non ce ne sono e allora le abbiamo fatte noi! Parliamo dei rendering che vedete qui in anteprima e che in attesa della presentazione del 4 luglio vi mostrano il probabile aspetto definitivo della nuova 500. Questa ricostruzione digitale è basata sulle informazioni più recenti ed attendibili raccolte negli ultimi mesi. Come già anticipato si tratta di un restyling leggero che non interessa le lamiere, né tanto meno la meccanica della 500, ma punta molto sull'affinamento di alcuni dettagli di stile, su una migliore insonorizzazione, su finiture interne più pregiate e sull'infotainment di tipo evoluto, elementi che prendono spunto dall'esperienza della 500X e della 500 per il mercato USA.


Nuovi i paraurti e le luci


Da fuori la Fiat 500 restyling mostra le prime importanti modifiche al frontale dove il paraurti si aggiorna e diventa più sporgente per ospitare nuove prese d'aria, un fregio cromato diverso che ingloba il logo Fiat e le luci diurne a LED in basso. I fari principali mantengono invece la forma e le dimensioni del modello uscente, pur cambiando le calotte interne. La fiancata non sembra aver subito cambiamenti, mentre i gruppi ottici posteriori cambiano al loro interno per mostrare una struttura luminosa anulare con al centro un elemento verniciato in tinta carrozzeria, evoluzione di quanto già visto su 500X e Jeep Renegade; per questo le luci retronebbia e retromarcia sono state spostate nel fascione paraurti di forma leggermente modificata.


Più insonorizzata e curata


La novità che non si vede da fuori, ma che risulterà fra le più apprezzate dai prossimi clienti della Fiat 500, è l'aggiunta di pannelli insonorizzanti all'interno dei passaruota e nella paratia che divide il vano motore dall'abitacolo. Si tratta di un aggiornamento importante che dovrebbe rendere più confortevole e silenzioso il viaggio sulla 500 restyling, partendo da soluzioni progettuali utilizzate anche sulla Lancia Ypsilon. Le altre innovazioni riguardano l'abitacolo e partono dai nuovi pannelli porta per arrivare all'aggiunta del portello per la chiusura del cassetto porta oggetti (come sulla 500 USA), passando per inediti pulsanti e cromature estese associate ad una qualità costruttiva più elevata.


Uconnect con schermo da 7"


Quello che spicca subito nell'abitacolo della 500 restyling è soprattutto lo schermo touch da 7" piazzato in maniera fissa fra le bocchette d'aerazione centrali; si tratta in pratica dello stesso sistema di infotainment Uconnect già utilizzato dalla 500X, la crossover che ha prestato alla rinnovata 500 anche il volante multifunzione. Sulle versioni prive del dispositivo Uconnect dovrebbe invece esserci un pannello diverso per ospitare il sistema audio di base; il resto della plancia è praticamente identico a quello dell'attuale 500. La strumentazone TFT è quella che ha esordito un anno fa sulla 500, mentre sul tetto spunta un'inedita plafoniera con luci di lettura ripresa da Lancia Ypsilon e Fiat 500 USA. A livello di meccanica dovremmo invece trovare le versioni più evolute dei motori già esistenti, compreso il diesel 1.3 Multijet omologato Euro 6.

Fiat 500 restyling, ecco come sarà

Foto di: Fabio Gemelli