La Casa rilascia il primo teaser. Si affiancano alla versione ad idrogeno e arriveranno anche in Europa

Appena finito il Salone di Ginevra, l'attenzione degli appassionati di auto si sposta oltreoceano dove, tra qualche settimana, apre quello di New York. La kermesse, dove sarà eletta la World Car of the Year 2017 (qui le finaliste), è sicuramente una delle più importanti vetrine per quanto riguarda le novità di prodotto attese sul mercato americano e spesso tocca anche quello europeo.E' il caso della Honda Clarity, la berlina “green” che la Casa giapponese ha in programma di lanciare pure nel Vecchio Continente e che, proprio a New York, debutta con le versioni ibrida plug-in ed elettrica. Le due motorizzazioni si affiancano a quella ad idrogeno, già disponibile negli States, e ne completano la gamma. Le informazioni sono ancora poche ma è certo che condivideranno gran parte dell'estetica con la versione già nota, come dimostra la foto teaser rilasciata da Honda.


L'impostazione generale, quindi, resta quella di una berlina di dimensioni importanti (quasi 4,8 metri) in grado di ospitare cinque passeggeri e relativi bagagli. Le forme, come la Clarity a idrogeno, saranno estremamente aerodinamiche mentre l'abitacolo sarà realizzato con materiali riciclati e a basso impatto ambientale. Quello di cui invece non si sa praticamente niente sono i dati di percorrenza, eccezion fatta per l'autonomia in modalità elettrica della versione plug-in, che dovrebbe attestarsi attorno ai 60 km. Saranno proprio le prestazioni “green” (oltre ad un fattore chiave come il prezzo) a decretare il successo di quest'auto ecologica che si vuole ritagliare una fetta sostanziosa di mercato. E infatti, proprio da questo punto di vista, Honda non nasconde che gli obiettivi sono piuttosto ambiziosi: entro il 2030 il Costruttore mira a vendere veicoli “elettrificati” per ben 2/3 della sua produzione totale.

Honda Clarity, l'elettrica e la plug-in debuttano a New York