Ford ha lasciato in comodato d’uso l'ibrida che sarà a disposizione del Comune di Torino

Fino a qualche anno fa le auto ibride erano poco considerate dagli automobilisti, ma anche dalle stesse Case che non avevano particolare interesse a pubblicizzarli visti i minimi volumi di vendita. Ultimamente però, viste le normative sempre più stringenti sull’inquinamento ed una più diffusa coscienza ambientale, si stanno conquistando sempre più spazio. Non solo i privati ne stanno imparando ad apprezzare le caratteristiche, ma anche le Istituzioni e a Torino, nella città di Fiat, Ford Authos SpA, storico Partner locale dell'Ovale Blu, ha consegnatato al Sindaco Piero Fassino una Mondeo Hybrid che sarà a disposizione del Primo Cittadino e degli Assessorati.


Claudio Lubatti, Assessore ai Trasporti della Città di Torino, ha sottolineato che “la disponibilità di Ford nel concedere in comodato d’uso alla Città un’auto tecnologicamente avanzata ed ecologica è un segnale di quanto il mondo dell’automotive stia recependo e sostenendo le politiche di Mobilità Nuova messe in campo dall’Amministrazione. Sono molto soddisfatto”. Vi ricordiamo le caratteristiche tecniche della Ford Mondeo Hybrid: è una vettura ibrido-elettrica che si avvale di un motore a benzina 2.0 a ciclo Atkinson e di due motori elettrici: uno è propulsivo, e trasferisce potenza alle ruote, l’altro è utilizzato per la ricarica delle batterie agli ioni di litio da 1,4 kWh. La potenza combinata esprime 187 cavalli. La Casa dichiara che la tecnologia ibrido-elettrica permette alla Mondeo di abbassare le emissioni portandole a 99 g/km e di raggiungere consumi di 4,2 litri per 100 km.

Ford Mondeo Hybrid

Foto di: Giuliano Daniele