Dalla Y10 all'ultima arrivata in Casa Lancia, un viaggio tra i miti e le mode nate nel 1985... ma fatto a modo nostro :)

Ypsilon. Oggi la piccola torinese è una celebrità nel suo segmento, ma bastano pochi secondi di un vecchio spot per capire che il suo fascino ha radici lontane, in quella "Milano da bere" in cui essere alla moda passava anche per la scelta dell'auto più trendy da sfoggiare all'aperitivo. E se si parla del 1985 impossibile non pensare a lei, alla Y10 un vero oggetto del desiderio di quel periodo che in questo "Ritorno al Presente" ci ha fatto una gran bella sorpresa.

 

"Piace alla gente che piace"

 

Chissà perchè quando si tratta di slogan anni '80 il sorriso nasce spontaneo. E anche il nostro Andrea non riesce a trattenere lo stupore-misto-gioia quando la protagonista della sua prova diventa la Autobianchi Y10! In lampo torna tutto il ritmo del 1985, coi film campioni di incassi, ma anche la musica e le prime avvisaglie di una tecnologia che oggi conosciamo bene. E la Y10 era li, nei suoi 3 metri 39, al debutto con un design sconvolgente soprattutto per quel portellone posteriore verticale oltre che per il cx di 0,31, senza dimenticare il motore Fire, una sigla che Andrea spiega nel video e che ancora oggi conosciamo bene. La Y10 divenne però celebre per la sua raffinatezza, amata dal pubblico femminile che negli anni si fece viziare dagli interni in materiali pregiati e dall'ottima guidabilità, una manna in città...

 

Ypsilon, ultima frontiera!

 

...oggi come 30 anni fa. La nuova Lancia Ypsilon ha appena debuttato nella sua ultima versione e il dna è ancora quello che piace, e non solo "alla gente che piace". Oggi la best seller di Lancia è si affina nel look, col frontale ora con calandra con bordo cromato solo nella parte inferiore e griglia con trama a nido d’ape, mentre nella vista laterale si notano le nervature ma non le maniglie delle portiere posteriori, sempre nascoste. Tra i colori ci sono due tinte nuance che si aggiungono alle tre pastello e sei metallizzate/micalizzate e al bianco tristrato, mentre gli allestimenti sono Silver, Gold, il più equilibrato e il più ricco Platinum. Ma per sapere come va e quale motorizzazione scegliere non pedertevi il nostro "Ritorno al Presente" targato Ypsilon.