Citroen Spacetourer, Peugeot Traveller e Toyota Proace a pieni voti. Dal 2016 nuove regole per i test dei derivati commerciali

La rinnovata collaborazione fra PSA e Toyota nel settore degli MPV parte col piede giusto, almeno stando agli ottimi risultati ottenuti negli ultimi crash test dell'Euro NCAP. I tre "van gemelli" per trasporto persone Citroën Spacetourer, Peugeot Traveller e Toyota Proace hanno infatti ottenuto il massimo dei voti in fatto di sicurezza e ausili alla guida, ovvero le 5 stelle Euro NCAP. Alla notizia occorre però aggiungere che i test effettuati su Peugeot Traveller ed estesi per similitudine anche agli altri due modelli hanno seguito l'attuale protocollo riservato ai "veicoli pesanti". Già a partire dal 2016 le nuove prove di impatto e sicurezza dei van saranno eseguite secondo i criteri di tutte le altre automobili.


Fatta questa precisazione veniamo al dettaglio dei test Euro NCAP su Citroën Spacetourer, Peugeot Traveller, Toyota Proace che parte da un 87% di protezione nei test di sicurezza adulti, equamente suddiviso nei test di impatto frontale, posteriore e laterale. Altrettanto valido è il 91% ottenuto per la sicurezza bambini, mentre il 64% registrato nella protezione pedoni dimostra un buon risultato solo a livello delle gambe. La percentuale del 78% fatta segnare in tema di sistemi di sicurezza è merito invece dalla presenza di serie sui tre modelli di controllo elettronico della stabilità, allerta cinture anteriori e limitatore di velocità.