La Nissan Leaf costa 5.000 euro in meno ad aprile: la diffusione dei veicoli a zero emissioni passa (anche) da prezzi più convenienti

Chi non vorrebbe spostarsi in città con un’auto elettrica? È silenziosa, rilassante da guidare e - localmente - non emette gas di scarico. In Italia, comunque, l’ostacolo maggiore alla diffusione dei veicoli elettrici (oltre all'insufficiente presenza di colonnine pubbliche, alla scarsa autonomia delle batterie e ai lunghi tempi di ricarica) è dato dai prezzi, ancora elevati rispetto a modelli paragonabili con motori a combustione. Incentivi statali come quelli messi a disposizione in Francia di certo aiuterebbero, ma in attesa che qualcosa si muova anche in Italia il prezzo della Nissan Leaf per il mese di aprile scende di 5.000 euro: il listino parte da 18.690 euro con la formula Flex (batterie a noleggio a 79 euro al mese) e da 24.590 euro se si decide di acquistare l’auto e la batteria. SI PUÒ PAGARE A RATE DA 149 EURO La promozione è valida fino al 30 aprile e riguarda tutti gli allestimenti e le immatricolazioni delle auto disponibili a stock. C’è anche un finanziamento, che per una Leaf in allestimento Visia Flex prevede una rata mensile di 149 euro per 24 mesi, al termine dei quali si può scegliere se tenere l’auto o restituirla (senza percorrere più di 15.000 km/anno). L’esempio di finanziamento si riferisce ad un prezzo d’acquisto di 18.690 euro chiavi in mano, per un importo totale del credito di 13.090 euro che richiede un anticipo di 5.600 euro. La rata finale è di 10.908 euro. La somma complessiva dovuta è di 14.480 euro, con tasso fisso TAN 3,99% e tasso globale TAEG 5,69%, spese d’istruttoria pratica 300 euro più 3 euro d’imposta di bollo in misura di legge, spese di gestione pratica e incasso mensili. AUTO ELETTRICHE CRESCONO Con questa offerta la Nissan Leaf, una portabandiera delle auto elettriche attualmente in commercio (visti i numeri di vendita record in tutto il mondo), risponde all’arrivo sul mercato di nuove concorrenti. Come la Volkswagen e-Golf, variante elettrica della macchina più venduta in Europa, la Ford Focus Electric o la BMW i3. Senza dimenticare da un lato un’utilitaria come la Renault ZOE, o citycar come la Volkswagen e-up! e le biposto smart ed e Renault Twizy; dall’altro super berline coma la Tesla Model S, portabandiera anche della sicurezza delle auto elettriche, oltre che di un piacere di guida "diverso".

Auto elettriche, in mancanza di incentivi si fanno sconti

Foto di: Giuliano Daniele