La vedremo in azione sul Grande Raccordo Anulare di Roma, dove sarà pronta a tutto

La prima auto ibrida che entra nella flotta della Polizia Stradale è la Peugeot 508 RXH. Alla familiare ibrida diesel-elettrica a quattro ruote motrici è stato affidato il compito di sorvegliare il Grande Raccordo Anulare di Roma e, grazie alle sue caratteristiche tecniche, potrà aggirarsi silenziosamente per le strade della Capitale, cogliendo di sorpresa gli automobilisti indisciplinati, e senza emissioni allo scarico. Oppure potrà muoversi con sicurezza su fondi a scarsa aderenza per portare soccorso, ad esempio, sulle strade innevate dei Castelli Romani o di altre zone.

Come ogni altra auto della Polizia è stata verniciata nel classico azzuro-medio ed è dotata di una barra multifunzioni sul tetto, che accorpa tutti i dispositivi elettroacustici in dotazione. L'ammiraglia Peugeot inoltre, grazie alla potenza abbinata del motore diesel e di quello elettrico che arriva a fornire 200 cavalli complessivi, è anche adatta per gli inseguimenti. E nell'epoca della Spending Review la 508 RXH Stradale fa dormire sonni tranquilli perché consuma appena 4,2 litri di carburante ogni 100 km. Le prestazioni si riassumono in uno 0-100 km/h coperto in 8,8 secondi e una velocità massima di 213 km/h (a fronte di una massa di 1.845 kg, con lunghezza/larghezza/altezza pari a 4,82/1,86/1,53 metri).

Come si fotografa un’auto della Polizia