Massimo realismo e un nuovo motore grafico per una coinvolgente esperienza di gioco

Gli appassionati della simulazione rallystica non rimarranno delusi dal ritorno di questo titolo. Con una modalità carriera totalmente rinnovata potrete mettervi alla prova su ogni tipo di terreno, dalle strade innevate della Svezia a quelle sterrate del Messico, affrontando le leggende del rally in 65 tappe speciali. Per la prima volta le superfici stradali avranno un vero impatto sul comportamento dell’auto, quindi sarà fondamentale e strategico riuscire a mettere a punto il veicolo in base alle condizioni meteorologiche e all’illuminazione dinamica. Potrete inoltre rivivere una stagione 2015 ancora più coinvolgente con tutti i piloti, le auto e le tappe speciali dei campionati WRC, WRC2, WRC3 e Junior WRC.


Le modalità


Anche se in versione ridotta avrete la possibilità di scegliere uno dei tredici rally del campionato ufficiale e avviare la classica modalità Carriera per farvi strada fino alla massima categoria. Se siete dei neofiti vi consigliamo di iniziare dal tutorial Scuola di Rally ed esercitarvi a superare le singole sfide proposte. Questo vi aiuterà a capire i diversi comportamenti di guida e di aderenza su fondi sterrati e non.
Sedile avanzato, mani ben salde, riflessi pronti e freno a mano sono solo alcune delle abilità utili a completare un giro coadiuvati dal vostro fedele navigatore. La difficoltà come sempre sta nell’affrontare traiettorie di guida millimetriche entrando in curva con precisione millimetrica per poi aprire nuovamente il gas e vedersi sfilare sui fianchi la natura selvaggia dei paesaggi. Piuttosto credibile la fisica di gioco anche se ovviamente non siamo di fronte ad un vero e proprio simulativo, quindi anche con gli aiuti disattivati non avrete particolari difficoltà a rimanere su strada, l’unico segreto è quello di imparare a gestire al meglio il dosaggio dell’accelerazione e ovviamente l’uso del freno in entrata di curva. La differenziazione dei tracciati è convincente è ben realizzata e ovviamente richiede un minimo di ragionamento nella scelta del migliore assetto di gara. Il modello dei danni risulta piuttosto severo purtroppo però l’effetto relativo alle collisioni della vettura non è particolarmente convincente e reale, sarebbe stato meglio evitare l’effetto rimbalzo della vettura che risulta distonico per un gioco di simulazione. Senza ombra di dubbio vi consigliamo di giocare utilizzando come periferica una volante e una pedaliera che saranno in grado di restituirvi un minimo di feeling di guida regolando al meglio il force feedback nelle impostazioni dedicate. In modalità online potrete creare delle sessioni di gioco private ed unirvi in matchmaking ad altri sette piloti. Durante la sessione di gioco osserverete la vostra posizione sul tracciato grazie all’effetto ghost dei concorrenti che aiuta a far salire l’adrenalina favorendo lo spirito competitivo durante la gara.


Le caratteristiche


- Più di 20 auto, 50 livree e squadre, e tutti i rally WRC, WRC 2, WRC 3 e Junior WRC
- 65 nuove tappe speciali in 13 paesi, per più di 400 km di gara
- Modalità multigiocatore hotseat e online
- Gestione dei pneumatici, dei danni e del motore
- Nuovo motore grafico e fisico per un realismo senza eguali
- Riproduzione perfetta delle superfici reali: neve, terra, fango, asfalto e ghiaccio
- Proiezioni reali grazie a un nuovo motore di particelle
- Meteo dinamico
- Gare notturne speciali


Publisher: BigBen Interactive
Sviluppatore: Kylotonn Entertainment
Piattaforme: Xbox One, PS4, PC, PS3, Xbox 360, PSVita
Genere: Racing Game
Valutazione: PEGI 3
Scopri di più: http://www.wrcthegame.com