Dalla Russia la Porsche in fibra di carbonio con una potenza di 760 CV

La Casa di elaborazioni Topcar ha presentato la sua ultima creazione: un body kit in fibra di carbonio dedicato alle Porsche 991 Turbo e Turbo S. Il nome del progetto è Stinger GTR gen.2. La mole di lavoro per la trasformazione è impressionante: quasi tutti i pannelli originali sono stati sostituiti per alleggerire l’auto, anche il motore è stato spremuto fino a raggiungere quota 760 CV. L’elaborazione estetica riprende chiaramente l’inconfondibile stile della GT3 RS, soprattutto nel frontale, dove la Stinger GTR gen.2 ha delle imponenti prese d’aria.


Topcar non si è limitata a sostituire le parti originali con elementi in carbonio, ma ha anche aggiunto carattere alla Porsche 991; ora la colorazione con la trama della fibra ultra leggera a vista ha dato un’impronta decisamente racing alla supercar tedesca. L’aspetto “da cattiva” è amplificato dai cerchi ultraleggeri ADV 1 che ne migliorano le doti su strada. L’elaboratore mette a disposizione dei suoi clienti anche delle personalizzazioni degli interni, dove l’unico limite...è il budget. I prezzi? Solo il body kit costa 37.500 euro, il montaggio non è incluso e viene 6.500 euro. Tra gli optional anche la verniciatura (6.000 euro) e un set di loghi Topcar per 120 euro.

Topcar Stinger GTR gen. 2, la 911 col carbonio ovunque