Ci sono voluti 3 mesi per svilupparli e poi portarli sulle strade di Londra

Degli pneumatici di ghiaccio non si erano mai visti, almeno su strada, e non è stato affatto facile metterli a punto, come si potrebbe pensare. Visto il periodo natalizio, Lexus ha pensato a quest’insolita impresa per riaccendere i riflettori sulla NX ed ha incaricato degli scultori professionisti nella lavorazione del ghiaccio con base a Londra per realizzarla. Si è trattato di un vero e proprio incontro tra arte e ingegneria, visto che per non far spezzare il ghiaccio sotto il peso dell’auto si è partiti con tre mesi di anticipo per trovare la formula giusta.


L’acqua utilizzata è stata arricchita con delle particelle di acrilico e per realizzare ciascun pneumatico sono servite 36 ore di lavoro. Inoltre, gli scultori non si sono avvalsi soltanto di strumenti artigianali, ma anche di scanner laser con cui sono riusciti a riprodurre alla perfezione le gomme originali. I test si sono svolti a -30 gradi centigradi, ma poi la SUV giapponese è stata collaudata su reali strade cittadine, dove ha potuto catturare gli sguardi increduli delle centinaia di persone impegnate nello shopping natalizio in una delle città più affollate e fotografate al mondo in questo periodo.



Lexus NX Ice Wheels




Lexus si è inventata le gomme di ghiaccio per promuovere la NX Hybrid.

Gomme invernali? Lexus inventa quelle di ghiaccio [VIDEO]

Foto di: Eleonora Lilli