Nemica giurata dell'Aston Martin DBS diventerà realtà entro cinque anni

Prima la SUV Bentayga, poi questa entusiasmante due porte. Prima il dovere (di fare volumi e possibilmente utili), poi il piacere di concentrarsi su ciò che sanno fare meglio: è questo l'orizzonte lavorativo dei prossimi anni per gli ingegneri di Crewe. Svelata al mondo a sorpresa al Salone di Ginevra di quest'anno, la EXP 10 Speed 6 è stata annunciata come il nuovo riferimento fra le due posti sportive di lusso. Ma in primavera nulla ancora si sapeva circa il futuro della vettura. In occasione del Festival of Speed di Goodwood, però, il CEO di Bentley Wolfgang Durheimer, il responsabile tecnico Rolf Frech e il capo del marketing Kevin Rose hanno confermato all'unisono che la vettura si farà.


Tutti la vogliono


Il motivo per il quale si è deciso di metterla in produzione è semplice: sono piovute richieste da tutto il mondo, dalla stampa ma soprattutto dai clienti del marchio, che vedono nella EXP 10 un prodotto completamente diverso rispetto alla Continental GT. Nel dettaglio, la futura coupé se la vedrà con Ferrari F12 Berlinetta e la già citata Aston Martin DBS. Come la Continental GT, la EXP 10 conterà sulla trazione integrale e su uno sistema di trazione ibrido. Non si sa ancora nulla sui tempi di commercializzazione, se non che c'è da attendere ancora un bel po'. Come detto, prima occorre concentrarsi sul SUV Bentayga e poi decidere se metterne in cantiere un altro di dimensioni più compatte oppure dare spazio alla coupé.


Obiettivo: raddoppiare i volumi


Una volta completato il piano di espansione - che comprenderà anche una versione hyper luxury della Mulsanne - da Bentley ci si attende un raddoppio dei volumi di vendita. E se è vero che dall'arrivo di Durheimer al timone dell'azienda (a inizio 2014) c'è stato un ritorno della Casa inglese alle tradizioni sportive con Continental GT3 e Mulsanne Speed, è già stato chiarito che Bentley non ha intenzione di partecipare alla competizione "folle" delle hypercar stile Ferrari LaFerrari, McLaren P1 e Porsche 918 Spyder.

Bentley EXP 10 Speed 6, la "new wave" sportiva