Il nuovo SUV britannico è fra i protagonisti della settimana dedicata alle ultime tendenze

Per il quarto anno consecutivo Land Rover è presente alla settimana del design di Milano (Milano Design Week). Quest’anno il marchio britannico presenta, nello spazio espositivo della Permanente, il progetto Less is Pure per rivelare, in anteprima nazionale, la Range Rover Velar, il nuovo SUV a metà fra la Evoque e la Range Rover Sport, concepita e realizzata attorno al concept del Reductionism. E così anche il progetto Less is Pure ruota intorno al cosiddetto riduzionismo, portando il visitatore dell'esposizione in una dimensione minimalista e senza tempo e coinvolgendolo con i sensi della vista, del tatto e dell’udito. Il percorso che porta a scoprire la Velar vuole il visitatore trasportato in un ambiente che si lascia alle spalle la confusione e i rumori della città e dove, con l’obbiettivo di concentrarne l’attenzione, i colori urbani si trasformano in bianco.


La Velar viene poi introdotta direttamente da una mostra fotografica di Gary Bryan, attraverso nove proposte visive esposte sempre in modo "minimal", e da un percorso multisensoriale che trova la sua principale espressione creativa in un bosco stilizzato, composto da tessuti Kvadrat. Il concetto dell’essenzialità che accompagna tutto il progetto Velar viene così inserito anche in un contesto "umano" e urbano, focalizzando l’attenzione proprio sul design, il tasto su cui ultimamente Land Rover sta più battendo per caratterizzare le sue nuove auto. La serata del 5 aprile sarà, dunque, la prima che animerà la Permanente di Milano durante la settimana del Fuorisalone. Fra gli ospiti dell’evento d’apertura: Massimo Frascella, Creative Director Exteriors Land Rover Design, e Amy Frascella, Chief Designer Colour and Materials Land Rover Design.

Range Rover Velar, l'anteprima nazionale alla Milano design Week

Foto di: Francesco Stazi