Il sistema comunica agli altri veicoli situazioni di pericolo, code e incidenti

La nuova Audi A5 Cabrio è fra le prime vetture in commercio dotate di un sistema per lo scambio di informazioni tra veicoli e infrastrutture del traffico (V2X) che sfrutta la connessione ad internet della sim interna per avvisare i guidatori nei paraggi su eventuali pericoli. Il Car-2-X rileva un incidente non appena rileva l'apertura degli airbag, attiva la chiamata d'emergenza e trasmette le informazioni ad una nuvola di memoria, da dove sono trasmesse come messaggi di avvertimento a chi sopraggiunge. La funzionalità è una delle numerose tecnologie per la sicurezza previste sulle A5 Coupé e A5 Cabrio, ordinabili con 30 sistemi di assistenza alla guida: la maggior parte sono già conosciuti, a partire da quello che aiuta nelle manovre di parcheggio, ma i nuovi modelli ne portano all'esordio 7 per modelli di questa categoria.


Lo sterzo ti assiste per evitare un ostacolo


In aggiunta al Car-2-X è previsto ad esempio l'assistente agli ostacoli, che si avvale dei radar anteriori, della telecamera frontale e assiste il guidatore quando nella traiettoria percorsa si trova un ostacolo: il sistema applica una forza sterzante minima e corregge il percorso dell'auto fra i 30 ed i 150 km/h, a patto che il conducente segua le indicazioni dello sterzo e lo muova nel corso di tutta la manovra. Sulle A5 Coupé e A5 Cabrio è previsto inoltre l'assistente alla guida in colonna nel traffico, basato sul regolatore di velocità adattivo: i sensori e la telecamera guidano l'auto nei frangenti di guida a singhiozzo, purché la segnaletica orizzontale sia ben tracciata e la velocità non superiore a 65 km/h. Un altro sistema è l'assistente alla svolta: si attiva quando il guidatore mette una freccia e sorveglia la corsia opposta, frenando l'auto se ritiene possibile un incidente con una vettura che proviene in senso opposto (ma la velocità non deve superare i 10 km/h).


Aiuti contro le distrazioni in città


L'avviso di uscita e l'assistente al traffico trasversale posteriore si rivelano utili in città, quando aumentano le distrazioni o le manovre effettuate senza prima guardarsi intorno: l'avviso di uscita si attiva quando il guidatore o il passeggero aprono di scatto le portiere, accendendo per l'occasione un led di segnalazione nelle porte, mentre l'assistente al traffico trasversale posteriore utilizza i sensori radar posteriori e avverte il conducente se un veicolo proviene fuori dal campo visivo mentre il guidatore sta effettuando una manovra in retromarcia. L'Audi pre sense radar “fiuta” il pericolo di una collisione imminente e attiva misure preventive di sicurezza, come la chiusura dei finestrini o il tensionamento delle cinture di sicurezza. Questi accessori fanno parte del menù di accessori Audi Intelligent assistance, che include 30 sistemi di assistenza.

Audi A5 Cabriolet, nuovi motori 2.0 e 3.0 TDI

Foto di: Fabio Gemelli