La Milano Design Week è stata l'occasione per lanciare il nuovo SUV compatto

Dopo il debutto in Europa al Salone di Ginevra, la nuova Jeep Compass è arrivata in Italia con un'anteprima nazionale allo spazio Tortona 15 a Milano, in occasione del Salone del Mobile, un evento gremito di ospiti e pubblico che ha confermato la curiosità attorno al nuovo SUV compatto di casa Jeep. La nuova Compass rimarrà a Milano fino a domenica 9 aprile, ma sarà possibile conoscerla da vicino negli show room grazie all'innovativa realtà aumentata proposta dal "Jeep Compass Visualiser", un'applicazione basata su Tango per gli smartphone Google che consentirà ai clienti di interagire e configurare un esemplare virtuale in scala 1:1. Poi, in estate, sarà la volta dell'arrivo "fisico" in concessionaria, con un prezzo di partenza di 25.000 euro per l'allestimento Sport. Per i più impazienti, invece, già dall'8 marzo scorso è possibile acquistare la nuova Jeep Compass in versione Opening Edition, grazie all’offerta di lancio dedicata che prevede un finanziamento da 229 euro al mese per 48 mesi con la garanzia Maximum Care di 5 anni in omaggio.


Questa speciale versione, spinta dal propulsore 2.0 litri Multijet da 140 CV abbinato al cambio automatico a 9 rapporti e alla trazione 4WD, vanta un look esclusivo caratterizzato dai cerchi in lega da 18”, dai gruppi ottici a LED, dai vetri oscurati e dalla esclusiva modanatura cromata DLO che avvolge non solo il profilo dei cristalli laterali ma anche la parte posteriore. Ma si caratterizza anche per una completa dotazione di serie composta dal Beats Audio System, dal Bluetooth con streaming audio, dal sistema di navigazione Uconnect con display touchscreen da 8,4'' e dai sedili rivestiti in tessuto con inserti in pelle. Riguardo ai motori, invece, ricordiamo che gli ingegneri italo-statunitensi hanno optato per una sola motorizzazione turbo benzina MultiAir II da 1,4 litri con però due livelli potenza (140 CV e 230 Nm o 170 CV e 250 Nm) e per due motorizzazioni turbodiesel, un MultiJet II da 1,6 litri erogante 120 CV e 320 Nm oppure un MultiJet II da 2,0 litri capace di erogare 140 CV o 170 CV . Due, invece, i cambi a disposizione: un manuale a 6 rapporti abbinato alla trazione 4x2 o un automatico a 9 rapporti abbinato alla trazione 4x4. Quattro, infine, i diversi allestimenti selezionabili fin dal lancio: Sport, Longitude, Limited e Trailhawk.

Nuova Jeep Compass, battesimo italiano al Salone del Mobile