Nuove indiscrezioni: la piattaforma della i8 perfetta per la sportiva Toyota ma potrebbe essere usata anche sulla nuova Z4

Inizialmente si pensava alla BMW Z4, come base per la nuova generazione di Toyota Supra, ovvero il massimo della sportività della Casa giapponese. Poi, visto che la BMW - con cui Toyota ha iniziato qualche anno fa una proficua collaborazione tecnica - produce anche la i8, ibrida plug-in, ecco che l'accostamento è sorto spontaneo: perché non farla ibrida, la sportiva, dal momento che proprio questa è la tecnologia su cui Toyota punta con sempre più decisione? Non solo: BMW, da parte sua, potrebbe sfruttare la condivisione dell'investimento per produrre l'erede della Z4 sulla stessa base. In questo modo, non solo offrirebbe un prodotto tecnologicamente molto più avanzato, ma ammortizzerebbe al meglio gli investimenti messi in campo per la i8.


Per il momento, è bene specificarlo, si tratta solo di speculazioni e voci di corridoio, supportate però dal fatto che la Casa giapponese ha ormai ufficializzato la propria intenzione di rendere 100% ibrida la propria gamma. Per il resto, le due vetture saranno molto diverse l'una dall'altra, sia stilisticamente, sia nella messa a punto, ma dovrebbero avere una lunghezza intorno ai 4,5 metri.

Toyota FT-1

Foto di: Fabio Gemelli