Da Ferrari a Porsche a Lamborghini, le auto da sogno incantano al primo evento stagionale

Ottanta Ferrari, settanta Porsche, tutte le Lamborghini dagli Anni '80 ad oggi, tre McLaren e 25.000 persone ad attenderle. Sono solo alcuni dei numeri che hanno decretato il successo di Cars & Coffee Brescia 2017, il raduno di supercar che dalla città lombarda si è spostato fino al Parco Giardino Sigurtà di Valeggio sul Mincio (VR). Invaso da uno stuolo di F40, Enzo, LaFerrari, Countach, 918 Spyder, Miura, McLaren 675 LT e una nuovissima Pagani Huayra Roadster il manto erboso del parco è stato il luogo dove gli appassionati di auto sportive e hypercar hanno potuto ammirare più di 300 capolavori su ruote, sia moderni che storici e provenienti da tutta Europa.


All'evento ha partecipato anche Akrapovic, il noto produttore di impianti di scarico ad alte prestazioni e nel bagno di folla c'era pure Loris Bicocchi, nuovo R&D manager di Mazzanti Automobili al volante di un prototipo e affiancato da una Evantra 771. All'appello della sfilata sotto gli occhi meravigliati del pubblico non sono mancati poi i modelli più esclusivi e potenti dei marchi Alfa Romeo, Aston Martin, Audi, Bentley, Bugatti, Chevrolet, Dodge, Lotus, Mercedes, Nissan, Rolls-Royce, solo per citarne alcuni. L'apertura stagionale degli incontri Cars&Coffee è stata anche l'occasione per presentare in anteprima la Ferrari 458 Speciale di Francesco Canta, presidente di C&C che assieme a Torino Crea e DSW wrapping ha voluto rendere omaggio alla Ferrari 312T con cui Niki Lauda si laureò campione del mondo F1 nel 1975.



Cars and Coffee, il meeting di Torino | Parco Valentino 2016




Cars and Coffee è a Torino per uno dei suoi meeting italiani fatti di hypercar e supercar da sogno. Ne parliamo con Francesco Canta, uno dei promotori/fondatori della community.

Cars & Coffee Brescia 2017, lo splendore di 300 supercar

Foto di: Fabio Gemelli