C’è anche la Turbo S da 580 CV e 2,9 secondi per lo 0-100, Cabriolet e con dettagli USA

Eccola per la prima volta sotto i riflettori del Salone di Detroit: è la nuova Porsche 911 Turbo, quella aggiornata nello stile e nel motore da 540 CV, da subito affiancata dalla sua versione più potente 911 Turbo S che offre 580 CV. La Coupé esposta al Naias 2016 è una 911 Turbo che sfoggia un colore grigio davvero particolare, mentre la Cabriolet è una Turbo S altrettanto spettacolare nella sua livrea bianca. Per avere un'idea di quanto possa "spingere" il nuovo 6 cilindri boxer 3.8 biturbo basta leggere le prestazioni proprio della Turbo S, ovvero 330 km/h e 2,9 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h.


Una veloce occhiata alle nuove 911 Turbo e Turbo S (Tipo 991 II) ci fa vedere soprattutto le modifiche alla fanaleria con luci LED a doppia lama, i cerchi da 20" che nel caso della "S" diventano monodado, ma soprattutto il posteriore che esibisce terminali di scarico quadrupli e un cofano motore con parte centrale non alettata per ottimizzare l'aspirazione. Si modelli in passerella spiccano anche i dettagli delle versioni destinate al mercato nordamericano, ovvero il piccolo porta targa posteriore e i "side markers" di colore ambra sui passaruota anteriori. Ricordiamo che entrambe le nuove Porsche 911 Turbo arriveranno in Italia a fine gennaio e sono già ordinabili con prezzi che vanno dai 180.394 ai 222.728 euro.

Nuova Porsche 911 Turbo, tutto inizia a Detroit [VIDEO]

Foto di: Fabio Gemelli