Qual è il vostro budget? Ecco le proposte economicamente agli antipodi del nostro listino

Estate, voglia di classifiche. Da sfogliare - in modo virtuale, magari con la nostra nuova app per tablet - sotto l'ombrellone e perfette per la chiacchiera da bar, meglio se quello della spiaggia. La classifica di oggi mette insieme le 5 auto dal listino più popolare e quelle dai costi esagerati, a livello di un mono-bi-trilocale, per intenderci. Avete già qualche idea?


Economica non significa piccola, non sempre


Indovinate chi sfugge alla regola del "costa poco dunque è una citycar"? Ovviamente la Dacia, che piazza ben due modelli fra i primi cinque più economici, entrambi oltre i 4 metri di lunghezza: il primo è la Sandero (4,06 metri), che è anche la meno costosa in assoluto, con i suoi 7.900 euro di prezzo di attacco. Il secondo è la Logan MCV: 9.500 euro (la quinta meno cara) per una SW lunga 4,49 metri con un bagagliaio da 573-1.518 litri. Al secondo posto si piazza invece la DR drZero, il cui prezzo parte da 7.980 euro; la terza è la più concreta (nel senso che non è un "ri-assemblaggio" di pezzi cinesi come la DR) Suzuki Celerio a 8.990 euro e quarta è la Skoda Citigo, 9.450 euro.


Le hypercar sono tutte già finite, spazio "solo" alle supercar


Se per le auto più costose avete pensato a Ferrari LaFerrari, McLaren P1 e Porsche 918 non avete sbagliato, visto che i loro listini avvicinavano o superavano il milione di euro. Avete però fatto tardi: tutti gli esemplari di quei tre mostri sono andati esauriti: qualcuno si trova ancora in qualche concessionario esclusivo, ma segue dinamiche di prezzo tutte sue... Eccoci dunque ad auto più normali, se normali si possono considerare un Mercedes Classe G 65 AMG SW Lungo da 630 CV, 290.583 euro; una Bentley Mulsanne, 323.300; una Lamborghini Aventador 329.400 euro; una Rolls Royce Phantom V12 EWB, 498.000 euro (abbiamo preso solo la più costosa delle Rolls per non monopolizzare la classifica...). Ah, ci stavamo dimenticando di lei, della Pagani Huayra: 1.288.320 euro. Il signor Horacio Pagani non si pone troppi limiti: voi presentatevi lì coi soldi, che lui una Huayra ve la fa su misura.

Suzuki Celerio, citycar tutta sostanza

Foto di: Adriano Tosi