Serie limitata a 9 pezzi e 740 CV sotto il cofano: ecco la ricetta di Mansory per i super-ricchi

Prendere una Rolls-Royce Wraith, aggiungere oro a piacimento e cavalli quanto basta, mescolare per bene e servire calda. La Palm Edition 999 noi la possiamo riassumere con questa ricetta, Mansory - il tuner tedesco autore di questa elaborazione - sicuramente ci ha dovuto aggiungere non poco olio di gomito, ma il risultato non cambia: in questa versione speciale la famosa coupé inglese si è bagnata nell'oro puro 999 per diventare - se possibile - ancora più esclusiva. Il nome lo deve non a caso proprio al prezioso metallo, dalla cui denominazione recupera anche il numero degli esemplari previsti. Saranno solo 9, non uno di più, per alzare ancora di più l'asticella dell'esclusività di questa Palm Edition 999: un'attenzione forse di troppo, dal momento che il tuning ha le carte in regola per non passare comunque inosservato.


I ritocchi non si fermano ad una "semplice" placatura in oro delle minigonne, del cofano, dello spoiler e del paraurti (a richiesta è possibile ricoprire anche le altre parti dell'auto), ma preseguono nelle viscere della sportiva inglese, mettendo mano anche al motore. La Wraith, che già in versione "standard" può contare su 632 cavalli, nel tuning di Mansory arriva a tenere sotto le briglie ben 740 cavalli, per una coppia di 1.000 Nm ed un'accelerazione 0-100 km/h di soli 4,4 secondi. Velocità massima di 300 km/h, tutti scaricati sugli pneumatici Vredestein e sui cerchi da 22 pollici - neanche a dirlo - color oro scintillante. Gli interni non sono da meno, con ritocchi su tutta la pelletteria ed inserti preziosi con logo Palm, che rifiniscono una coupé pensata per i super-ricchi e tagliata su misura: i fortunati clienti dovranno bussare alla porta di Mansory per un preventivo personalizzato. I prezzi, infatti, non sono stati comunicati.

Rolls-Royce Wraith Palm Edition 999, bagnata nell'oro