I giapponesi offrono la propria soluzione al programma europeo eVADER per la sicurezza stradale

Attraversare una strada e sentire avvicinarsi una piccola astronave: potrebbe accadere presto, ma quella che i nostri occhi dovranno cercare sarà più simile alla Delorean di Ritorno al Futuro, che all'Enterprise di Star Trek. Di cosa stiamo parlando? Dell'ultimo avviso sonoro intelligente - un cicalino che ricorda il comunicatore della popolare serie di fantascienza - proposto da Nissan nell'ambito del programma europeo eVADER, finanziato appositamente con 1,8 milioni di euro per studiare il problema delle (troppo) silenziose auto elettriche. I sistemi di avviso sonoro, gli Avas (Acoustic Vehicle Alerting System), come lo stesso Nissan Vsp (Vehicle Sound for Pedestrians) in dotazione su tutte le Leaf, sono presenti da anni su vari modelli, ma con i suoi partner commerciali, l'Unione Europea vuole arrivare preparata al 1 luglio 2019, giorno in cui tutte le auto elettriche del continente dovranno essere dotate di avviso sonoro: il programma, acronimo per Electric Vehicle Alert for Detection and Emergency Response, e che strizza l'occhio al verbo inglese "schivare", è stato sviluppato - fra gli altri - da Continental, Gruppo PSA e Siemens, ma è l'alleanza Nissan-Renault, con la sua lunga esperienza nell'elettrico, a impostare la rotta con un nuovo sistema intelligente.


La soluzione proposta da Nissan prevede l'utilizzo di una telecamera intelligente posta sul parabrezza e sei altoparlanti. La videocamera è in grado di rilevare pedoni e ciclisti non appena entreranno nel raggio d'azione del sistema, che in quel momento scatterà emettendo dagli altoparlanti un suono direzionato verso l'ostacolo. Il cicalino futuristico avrà una potenza di cinque decibel inferiore a quella del rumore di un motore a benzina o diesel, ma sarà sufficiente per "svegliare" il bersaglio ed avvisare dell'arrivo dell'auto elettrica. "Sono stati esclusi fin dall'inizio i segnali a sirena perché troppo rumorosi e, in alcuni casi, fastidiosi", ha spiegato Nissan, che nel corso dei tre anni di lavoro al progetto eVADER ha puntato a salvaguardare una delle caratteristiche più apprezzate delle auto elettriche: la silenziosità. Una caratteristica essenziale, che rende il nuovo sistema, montato su un prototipo pienamente funzionante di Leaf, una base di partenza su cui costruire soluzioni future ed una nuova legislazione europea.



Il suono delle prossime auto elettriche secondo Nissan




Il suono futuristico proposto da Nissan nell'ambito del programma europeo eVader come avviso acustico per auto elettriche del prossimo futuro

Auto elettriche: Nissan propone l'avviso acustico intelligente