Le flotte aziendali sono nel mirino di Peugeot che affianca alla 508 station wagon la berlina, uscita dai listini nel 2014 ed ora rinnovata nei contenuti stilistici e tecnologici e con allestimenti studiati per rispondere alle esigenze di questo comparto. Le motorizzazioni tra cui scegliere sono tre declinazioni del BlueHDi Euro 6 con tecnologia SCR e Stop&Start (1560 cc da 120 CV; 1997 cc da 150 CV e da 180 CV) con la possibilità di abbinarvi il nuovo cambio automatico EAT6 di terza generazione. La 508 berlina è proposta nelle versioni Business e Feline con prezzi che partono rispettivamente da 31.000 euro (per il BlueHDi 120 S&S) e 34.450 euro (per il BlueHDi 120 S&S EAT6).


Il primo comprende i fari diurni LED, i cerchi in lega da 17'', la griglia calandra cromata e, a bordo, interni in tessuto. Il climatizzatore automatico è bi-zona e tra le chicche c’è il cassetto portaoggetti refrigerato e con illuminazione; il touchscreen è da 7" con navigazione (sistema di navigazione radio, presa Jack, 1 presa USB, Juke Box, Kit Mani Libere, Bluetooth, lettore CD, comandi al volante), Peugeot Connect e Pack urban (sensori di parcheggio posteriori, retrovisori esterni elettrici, riscaldabili e ripiegabili elettricamente con indicatori di direzione integrati). Tra le dotazioni ci sono anche ESP con Hill assist e Intelligent traction control; indicatore di perdita pressione pneumatici e Pack Visibilità (accensione automatica dei proiettori, tergicristallo automatico e retrovisore interno elettrocromatico). L’allestimento Feline, disponibile solo con cambio EAT6, propone tutto di serie, compresi i fendinebbia a LED con funzione cornering, il freno di stazionamento elettrico, il Keyless System, la tinta metallizzata o Perla, i sensori di parcheggio anteriori con retrocamera e blind corner assist.

Fotogallery: Peugeot 508 restyling, una faccia nuova