La monoposto competerà nel campionato Formula E del prossimo anno

La partnership tra DS e Virgin Racing prende forma, o meglio, delle forme. Sono quelle dalla nuova monoposto, la DSV-01, che gareggerà nella prossima stagione del campionato di Formula E, quello dedicato alle vetture elettriche, con la scuderia di Sir Richard Branson. I due piloti, Sam Bird e Jean-Eric Vergne potranno contare su due monoposto, chiamate simpaticamente come le figlie del patron Virgin, Holly e Bellie, sviluppate totalmente dal nuovo reparto corse del marchio francese, la sezione DS Performance. Sistema di motopropulsione (motore elettrico, cambio e controllor), di raffreddamento, delle sospensioni e della trasmissione sono stati infatti messi a punto nel centro d'eccellenza PSA di Satory, mentre il sistema di gestione motore ha visto la collaborazione della Magneti Marelli.


Il compito è stato affidato ad un nome famoso del rally mondiale: Yves Matton, ora a capo del team racing francese. "Più di un semplice laboratorio di R&S, DS Performance rappresenterà una vera e propria vetrina del know-how tecnologico e dello spirito d'avanguardia di DS. Naturalmente abbiamo fatto appello a Yves Matton e al suo team più volte campione del mondo WRC e WTCC per mettere a punto la DSV-01", ha infatti voluto mettere in chiaro Yves Bonnefont, Direttore Generale del marchio DS, in occasione dei test pre-stagionali a Donington Park in cui la vettura ha debuttato ufficialmente con la nuova livrea che richiama colori e logo del marchio francese accanto a quelli del team Virgin Racing.



DS Virgin Racing Formula E, la monoposto della seconda stagione




La nuova DSV-01, la monoposto Virgin Racing sviluppata da DS Performance per la Formula E

DS Performance, al debutto con la DSV-01 [Video]