Il monopattino elettrico costruito in collaborazione con Micro premiato per il contributo alla mobilità sostenibile

Qualche tempo c'eravamo chiesti, e vi avevamo girato la domanda, se avreste mai comprato un'auto con un monopattino. Peugeot, infatti, per il lancio della nuova 3008 aveva presentato due soluzioni di mobilità integrata e una di queste era proprio il monopattino elettrico e-Kick svilupato dal Leone e costruito in collaborazione con la Micro, un'azienda leader nella commercializzazione di questi oggetti. Oggi, a distanza di un anno l'e-Kick si vede assegnato il Red Dot Product Design, uno dei riconoscimenti più prestigiosi nel mondo del design di prodotti. Fra le motivazioni del premio, ritirato da Peugeot e Micro, c'è qualla che e-Kick fornisce una risposta alle sfide di mobilità urbana sostenibile. Singolare anche il fatto che un centro stile automobilistico (quello di Peugeot ha disegnato l'e-Kick) riceva un riconoscimento per un qualcosa che non sia un auto, ma evidentemente, e per fortuna, chi giudica le idee non si mette a contare le ruote.


In particolare la giuria ha apprezzato la qualità della progettazione innovativa e le prestazioni di e-Kick. Si consolida, dunque, un connubio vincente che vede la 3008 anche auto dell'anno 2017. L'idea dietro a e-Kick deriva da una visione che vuole il monopattino eletrico come una soluzione di mobilità sostenibile in città per cui si possono percorrere gli ultimi chilometri di tragitto dopo aver parcheggiato l'auto. e-Kick, infatti, si può ricaricare nel bagagliaio della 3008, con l'auto in movimento, ed essere così pronto in ogni momento (voendo si può caricare anche in altre modalità), pesa poco più di otto chili e raggiiunge i 25 km/orari di velocità. In particolare, il disegno del manubrio, cosidetto a braccio, ne consente anche un utilizzo multimodale, visto che, ripiegato, può essere trasportato, facilmente, sui mezzi pubblici.

Peugeot e-Kick vince il Red Dot Product Design

Foto di: Francesco Stazi