Non solo Giulia: a Ginevra 2016 cambia il badge col Biscione per la piccola e la compatta ristilizzate

Il nuovo logo Alfa Romeo ha debuttato sulla Giulia lo scorso 24 giugno, ma per ora è solo una golosa anteprima che fa parte del programma di rilancio del marchio del Biscione. Il design del famoso badge rotondo Alfa Romeo nato nel 1910 è stato infatti semplificato e rinfrescato, ma per averlo su un'Alfa di serie occorrerà aspettare almeno fino a febbraio-marzo 2016, periodo di commercializzazione della nuova Giulia. Per la gioia degli Alfisti attenti anche ai minimi dettagli la Casa italiana ha confermato che lo stesso logo rinnovato sarà applicato sulle versioni ristilizzate di Alfa Romeo MiTo e Giulietta, entrambe previste per il prossimo Salone di Ginevra (3-13 marzo 2016).

Per le sportive 4C e 4C Spider bisognerà invece attendere un futuro restyling che potrebbe tardare ancora un po'. Il candidato più prossimo all'adozione del nuovo logo resta quindi il SUV Alfa Romeo basato sulla piattaforma modulare "Giorgio" della Giulia, prodotto da metà 2016 sempre nello stabilimento di Cassino. Ricordiamo che la rinnovata grafica del marchio Alfa Romeo è stata intepretata in due modi. La prima, più classica, è quella del badge colorato e smaltato blu-verde-rosso su fondo metallico che appare nello scudetto anteriore, sulla coda e in tutta la documentazione ufficiale della Casa italiana. La seconda versione è invece monocromatica metallica su fondo nero, soluzione adottata al centro dei mozzi ruota e del volante, almeno sulla Giulia.

Alfa Romeo, il nuovo logo nel segno della tradizione

Foto di: Adriano Tosi