Ha 95 CV ed è omologato Euro 6. Prezzo da 18.900 euro con cambio manuale e trazione anteriore

Già dal lancio commerciale dello scorso gennaio la Fiat 500X ha riscosso molto successo, come dimostrano gli oltre 17.000 esemplari immatricolati. Tutto questo nonostante prezzi non proprio popolari che per un 1.6 turbodiesel a trazione anteriore partono da 22.750 euro. Ad allargare il pubblico potenziale del crossover torinese "Made in Melfi" ci pensa ora l'attesa motorizzazione 1.3 Multijet 95 CV che sarà disponibile su tutti gli allestimenti. Dopo il periodo di lancio con un prezzo promozionale di 17.900 euro fino al 30 settembre, sarà regolarmente a listino a partire da 18.900 euro. Con una simile promozione si spendono quindi 4.850 euro in meno rispetto al 1.6 Multijet 120 CV Pop Star già a listino. Altri dettagli tecnici parlano di una velocità massima di 172 km/h e uno 0 a 100 km/h in 12,9 secondi. Inoltre, l'adozione di un turbocompressore a geometria variabile permette al propulsore di esprimere una coppia massima di 200 Nm da 1500 giri/min.


Questo 1.3 Multijet 95 CV è l'ultima evoluzione del famoso turbodiesel italiano, arrivato finalmente ad ottemperare alla normativa Euro 6 e si propone come soluzione "furba" ed economica per costi di gestione, acquisto e anche per i consumi perchè sul ciclo combinato non dovrebbe superare i 4,1 l/100 km. Ma non solo, perché questa cilindrata permette di guidare il crossover italiano anche ai neopatentati. Circolano voci anche su altre novità che incideranno sul prezzo finale. Il risparmio infatti dovrebbe essere anche garantito da due nuovi Pack: Eco Star ed Eco Lounge. Questi funzionano in modo invertito rispetto al solito perché rimuovono gli optional anziché aggiungerli, rendendo l'auto più semplice ma anche più economica, ovviamente. Il risparmio si attesta rispettivamente sui 500 euro e 1.000 euro rispettivamente per Eco Star ed Eco Lounge.

Fiat 500X, una faccia nota a Parigi

Foto di: Adriano Tosi