La versione 1.6 GDI bi-fuel è attesa per fine anno, l'elettrificata un po' più avanti

Il nuovo Kia Sportage si affaccia proprio questo mese sul mercato italiano con una "Sportage week" dal 15 al 21 febbraio nelle concessionarie della Casa coreana e lo fa con una ricca gamma di motori benzina e diesel, a trazione anteriore o integrale e con l'inedito allestimento GT Line che aggiunge sportività al SUV coreano di quarta generazione. Dopo averla provata in anteprima (le nostre impressioni le trovate qui) abbiamo però deciso di fare qualche domanda in più sull'immediato futuro di nuovo Sportage e sulle sue motorizzazioni alternative rivolgendoci all'ad di Kia Italia, Giuseppe Bitti, che ci ha confermato l'intenzione di lanciare una versione a GPL nella seconda metà del 2016, oltre ad una Sportage ibrida un po' più avanti. Ma partiamo proprio dalle parole di Bitti.


Omniauto.it: A quando un nuovo Sportage GPL e ibrido?
Giuseppe Bitti: "Stiamo lavorando per offrire nella seconda parte del 2016 una versione bi-fuel a GPL, un cavallo di battaglia del marchio che rappresenta il 20% delle vendite totali Kia in Italia. L'impianto verrà installato sul motore 1.6 GDi aspirato a iniezione diretta. La Optima plug-in hybrid e il crossover Niro hybrid attesi per la seconda metà del 2016 daranno invece il via all'elettrificazione che porterà una versione ibrida su ogni modello Kia: è quindi possibile ipotizzare anche uno Sportage Hybrid in un futuro non troppo lontano."


Omniauto.it: Lo Sportage precedente ha avuto un successo tale da mettere in crisi il sistema produttivo e i tempi di consegna. Col nuovo siete già preparati?
Giuseppe Bitti: "In effettì sì, all'inizio del 2011 abbiamo avuto qualche problema nel gestire la grande richiesta di Sportage terza serie, con un picco di ordinativi da tutto il mondo che ha costretto alcuni clienti ad aspettare fino a dieci mesi. Se è vero che la storia insegna è anche vero che ora la capacità produttiva dello stabilimento slovacco di Žilina è stata ora dimensionata per sopportare una domanda anche superiore a quella che noi prevediamo."


Omniauto.it: Su quale versione e motorizzazione puntate in particolare?
Giuseppe Bitti: "Il cuore della gamma, almeno per quella che è la storia di Sportage, sarà probabilmente costituita dalla versione a due ruote motrici con motore 1.7 CRDi e allestimento intermedio Cool, modello che da solo dovrebbe coprire il 75/80% delle richieste. Con questo nuovo Sportage, vista anche la particolare sportività e le finiture premium dell'allestimento GT Line, puntiamo molto sulle trazioni integrali AWD, con una quota superiore al modello uscente."

Nuova Kia Sportage, stile di quarta generazione

Foto di: Fabio Gemelli