La tecnologia però da sola non basta

Mario Balotelli è da poco tornato in Italia ed ha già preso una bella multa. La patente gli è stata ritirata per aver guidato a 90 km/h su una strada con limite a 50 km/h e la notizia ha scatenato molti commenti in rete e non solo. Persino l’ACI è intervenuto sull’accaduto. “Chi guida deve rispettare il Codice della Strada”, ha detto il presidente dell’Automobile Club d’Italia, Angelo Sticchi Damiani, mentre Hans Restini, Country Manager Italia di Coyote, ha proposto al calciatore di regalargli uno dei dispositivi prodotti dall’azienda per tenere sempre sott’occhio il limite di velocità. Un’idea interessante, però la tecnologia da sola non basta a trasformare qualcuno in un buon automobilista. Riuscirà Balotelli a cambiare atteggiamento? Se non dovesse essere così forse ci vorrebbe la revoca della patente... a vita.