Pensata per la vita in bici. La Casa giapponese porta a Francoforte con il 1.6 i-DTEC da Guinness

Una giornata all’aria aperta in bicicletta può essere una soluzione per un po’ di tempo libero diverso dal solito ma il trasporto stesso della due ruote potrebbe farvi desistere. Per rendervi più facile il compito Honda ha trovato una soluzione efficace: modificare la versione stradale della Civic Tourer (quella station wagon) per ospitare due biciclette e tutto l’occorrente in modo semplice ed ingegnoso. L’idea è stata sviluppata in un concept che Honda porta al Salone di Francoforte (17-27 settembre), che noi di OmniAuto.it vi racconteremo live, e sfrutta tutta la capienza massima di 1.668 litri di bagagliaio della station, dove le bici possono stare in piedi a patto di smontare prima la ruota anteriore.

L’operazione di carico e scarico si può fare tramite l’uso di un braccio retrattile che si aggiunge ad altri accessori utili come una pompa per il gonfiaggio, una panca retrattile ed un ripiano dotato di luci per poter fare qualche piccola manutenzione. Sul tetto è montato un contenitore per trasportare tutte le attrezzature utili come caschi e scarpe ed altro. Con le modifiche la Station della Honda perde la panca posteriore e diventa una due posti secchi. Un bello stravolgimento rispetto al concetto iniziale dell’auto ma si tratta pur sempre di un concept e sarà difficile vederne qualcuna per strada. Nel frattempo però chiudiamo con una curiosità: la Honda Civic Tourer con il motore 1.6 diesel da 120 CV e due membri del team R&D della Casa hanno compiuto un Guinness World Record percorrendo 13.498 km consumando 2,82 litri/100 km di media: quasi meno che con una pedalata!

Honda Civic Tourer Active Life Concept, per chi ama pedalare