Più veloce di Lamborghini, McLaren, Porsche... La Giulia fa sognare a Francoforte

Vederla sul grande schermo di Francoforte mentre aggredisce il nastro d'asfalto contorto del vecchio Nürburgring è un'emozione unica. Roba da finire dal cardiologo, se sei cresciuto a pane, acqua e Quadrifoglio. Già perché il rumore è quello che si addice a una supercar vera e ciò che la Giulia Quadrifoglio, appunto, riesce a mettere su asfalto e addirittura sorprendente: il giro sui 21 km del mitico tracciato tedesco è stato completato in 7 minuti e 39 secondi.


Un secondo in meno della Lamborghini Murcielago LP640, della McLaren Mercedes SLR e della Porsche 911 GT3... 3 secondi in meno della Porsche Panamera Turbo S e della rivale diretta BMW M4 Coupé, 19 in meno dell'altra competitor Audi RS4. Impressionante. Certo, la selezione delle vetture prese come riferimento è stata a dir poco chirurgica, da parte di Alfa Romeo: Murcielago, McLaren SLR e Porsche GT3 (si tratta della vecchia 997), solo per citarne tre, sono auto piuttosto datate. Detto questo, il risultato è comunque degno di nota.



Alfa Romeo Giulia | Salone di Francoforte 2015




Fresca di record al Nurburgring, la Nuova Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio all'interno ha un volante che lascia una buona visibilità agli strumenti e una leva del cambio solida da auto sportiva. Lo spazio per i passeggeri non manca.

Alfa Romeo Giulia, ecco il video del record al Nurburgring

Foto di: Adriano Tosi