La nuova versione top di gamma è sviluppata sulla GT Line e costa 2.400 euro in più

La Peugeot 2008, fresca di restyling, non abbandona la tinta opaca. Due anni fa la Casa del Leone si era confermata una pioniera sotto questo aspetto ed aveva introdotto nel listino questa novità fino ad allora vista su concept car come la Quartz o edizioni speciali come la 208 GTi 30th e la 308 R Hybrid. La 2008 opaca si chiama Black Matt e rappresenta il nuovo top di gamma sviluppato sull’allestimento GT Line. La tinta opaca della carrozzeria è totalmente made in Italy ed è disponibile in diversi colori; in particolare la 2008 Black Matt ha tutte le tinte presenti nella gamma “normale”: Grigio Hurricane, Nero Perla, Grigio Artense, Grgio Platinum, Spirit Grey, Emmerald Crystal, Rosso Ultimate. Unica eccezione, il Bianco Madreperla. Alla dotazione di serie dell’allestimento GT Line, la serie speciale 2008 Black Matt aggiunge i badge laterali “Black Matt”, la 3D Connected Navigation con Peugeot Connect (include MirrorScreen e servizi Peugeot Connect SOS Assistance), la retrocamera e l’Active City Brake (sistema attivo di frenata anticollisione urbano).


Sono invece disponibili a richiesta i cerchi in lega Heridan Full Black da 17”, il tetto Ciel, il lettore CD, il Pack Comfort (bracciolo centrale anteriore, plafoniera con illuminazione a LED, illuminazione dei specchi di cortesia), il Park Assist (sensori di parcheggio anteriori e posteriori con sistema di assistenza attiva al parcheggio), il Pack pelle Claudia (con sedili anteriori riscaldabili) e l’allarme (che include un telecomando supplementare). La serie speciale 2008 Black Matt propone gli stessi motori della gamma GT Line (PureTech Turbo 110 S&S, anche con cambio automatico EAT6; PureTech Turbo 130 S&S; BlueHDi 100; BlueHDi 120 S&S) e costa 2.400 euro in più rispetto alle corrispondenti versioni. Ricordiamo che la Peugeot 2008 ha prezzo che partono da 15.930 euro.

Peugeot 2008 Black Matt, opaco di tendenza

Foto di: Eleonora Lilli