Allo stand le versioni dell'apprezzata tedesca abbondano: g-tron, Avant, berlina e la sportiva S4

Il debutto della nuova A4 avviene in casa, al Salone di Francoforte, ma non è stata una scelta per andare sul sicuro perché potrebbe rivelarsi un'arma a doppio taglio. Infatti proprio davanti alla platea tedesca è importante non sbagliare un colpo, specialmente quando si parla di auto. L’avevamo già vista in foto e avevamo avuto la conferma che esteticamente era rimasta la stessa solida e slanciata A4 e vista dal vivo conferma le aspettative. Maggiore attenzione però è stata riservata alla cura dei dettagli e degli assemblaggi come la coincidenza dei pannelli della carrozzeria. All’anteriore risaltano i fari a matrice di LED, vero tratto distintivo delle ultime auto dei quattro anelli ed una calandra esagonale. Lo stand ospita entrambe le varianti: berlina ed Avant, quest’ultima anche con la motorizzazione a metano g-tron, che nonostante l’aggiunta delle bombole sotto il pianale mantiene un’ottima capacità di carico (505 litri) e ottima abitabilità dei sedili posteriori, solo sacrificata dal tunnel centrale.


La versione g-tron esposta non ha il Virtual Cockpit, lo spettacolare schermo al posto della strumentazione tradizionale, ma rimane comunque bella da vedere e da toccare. Le ultime Audi hanno spostato la posizione di guida più in basso rispetto al passato, cercando di incrementare le sensazioni di guida rispetto al passato e la A4 non fa eccezione. Infine non manca anche la S4, la sportiva 354 CV e 500 Nm erogati dal 3.0 V6 TFSI. Tra i benzina c’è il 1.4 TFSI da 150 Cv, un 2.0 TFSI da 190 e 252 CV mentre tra i diesel c’è il solito 2.0 da 150 e 190 CV e fino al 3.0 V6 218 e 272 CV. L’inedita g-tron già citata sarà in vendita da fine 2016 e monta il 2.0 TFSI da 170 CV e le bombole del gas in materiali compositi da 19 kg totali alloggiate sotto il bagagliaio con un consumo dichiarato inferiore ai 4 kg/100 km l'autonomia a metano (compreso l'e-gas di Audi) dovrebbe superare i 500 km, cui si aggiungono i 450 km garantiti dal serbatoio di benzina. Tutte le nuove A4 hanno le sospensioni a cinque bracci ridisegnate e servosterzo elettromeccanico.

Nuova Audi A4, a Francoforte si svela tutta la famiglia [VIDEO]