Le foto sfuggite in rete mostrano la "wagon" che sarà in vendita a settembre

La nuova Volvo V90 è la familiare svedese che intende impensierire la concorrenza tedesca capitalizzando i vantaggi della nuova architettura modulare SPA e dei moderni motori VEA di S90 e XC90. Se non fosse per l'impazienza del web avremmo potuto vedere le forme della nuova station wagon nordica solo il prossimo 18 febbraio, data di lancio ufficiale prima del debutto pubblico al Salone di Ginevra. La rete ha infatti svelato in anticipo il design della Volvo V90 con le classiche foto sfuggite in rete, più precisamente sui social network. Com'è ovvio il frontale è identico a quello della S90, mentre la coda si è allungata fino a chiudersi in un lunotto inclinato tradizionalmente incastonato nei fari verticali.


Le foto apparentemente ufficiali che hanno "bruciato" il reveal della prossima settimana, integrate con gli interni della S90, mostrano la versione top di gamma con motorizzazione "tradizionale", quella V90 T6 AWD che come la berlina utilizza il 2.0 turbo-supercharged da 320 CV e sfoggia l'allestimento Inscription. Come la sorella a tre volumi la Volvo V90 sarà disponibile anche in versione ibrida T8 e con i motori diesel D4 e D5. Degne di nota poi le barre longitudinali al tetto e il portellone con la parte inferiore larga per facilitare il carico e i gruppi ottici orizzontali integrati. Ricordiamo che la Volvo V90, come ci ha confermato l'ad Michele Crisci, sarà commercializzata a settembre assieme alla S90, avrà un prezzo base di circa 43.000 euro e sarà in seguito affiancata dalla crossover V90 Cross Country.



Volvo, intervista a Michele Crisci




A margine della presentazione della S90 al Salone di Detroit abbiamo incontrato Michele Crisci, Amministratore Delegato di Volvo Italia. Si è parlato delle performance del marchio svedese, in Italia e nel mondo, grazie al successo degli ultimi modelli a cominciare dalla XC90. Aspettando le S90 e V90 per le quali però bisognerà pazientare il prossimo autunno.

Volvo V90, la familiare si svela in anticipo

Foto di: Fabio Gemelli