La versione speciale sarà prodotta da luglio per un periodo di tempo limitato

La meccanica è la stessa, ma il vestito cambia. Al Salone di Ginevra debutta la BMW i8 Protonic Red Edition, una versione speciale della i8 che sarà prodotta a Lipsia, in Germania, a partire da luglio e sarà disponibile per un periodo di tempo limitato ad un prezzo ancora da comunicare. Sotto la carrozzeria c'è sempre il sistema propulsivo ibrido plug-in composto da un tre cilindri TwinPower turbo da 1.5 litri e da un motore elettrico, con batteria agli ioni di litio, che le consentono di erogare la potenza di 362 CV, scattare da 0 a 100 km/h in 4,2 secondi e arrivare a 250 km/h di velocità massima. Rispetto alla versione madre, che ha già ottenuto diversi premi e riconoscimenti, come, ad esempio, l’International Engine of the Year ottenuto sia per il suo motore a tre cilindri TwinPower Turbo sia per la trasmissione ibrida complessiva, la BMW i8 Protonic Red Edition presenta quindi nuove personalizzazioni sia fuori che dentro.


La distintiva carrozzeria in Protonic Red è impreziosita da dettagli color Frozen Grey metallizzati, specifici cerchi in lega con razze a W da 20 pollici verniciati in alluminio opaco e Orbit Grey metallizzato. Le stesse tonalità sono ovviamente ripetute all'interno, dove le cuciture rosse sono in contrasto con i rivestimenti in pelle nera e una sottile linea porpora percorre parte della plancia. Il logo “i8” è riprodotto in rilievo sui poggiatesta dei sedili sportivi e sul battitacco si legge la scritta “Protonic Red Edition”, mentre alcuni dettagli in fibra di carbonio rendono l'abitacolo ancora più racing.

BMW i8 Protonic Red Edition, l’hypercar dall'abito su misura