Dal Monte Amiata all'Argentario - Lexus GS 450h

L-Finesse è il linguaggio di design di Lexus, il marchio di lusso di Toyota, che nella sua più recente declinazione ha acquistato maggiore personalità e dinamismo. Lo dimostra la Lexus GS 450h, quarta generazione della serie GS, che abbandona le vesti di berlina aerodinamica di impostazione tradizionale, e si presenta con un aspetto più personale. Si nota soprattutto il nuovo frontale Lexus, con la caratteristica calandra a doppio trapezio, e con prese d'aria a spigoli vivi, sottolineati anche nelle luci a LED con firma "a punta di freccia"; nell'allestimento sportivo F SPORT, questi tratti sono ulteriormente accentuati. La vista laterale si caratterizza per il profilo cromato che circonda interamente i finestrini, e soprattutto per i cerchi bruniti da 19", esclusivi per la F SPORT, che fanno poggiare la vettura saldamente al suolo; le luci avvolgenti a sviluppo orizzontale e la coda "fastback" caratterizzano invece il volume di coda.


Il nome Lexus richiama il concetto di "lusso", che si esprime in modo evidente nell'abitacolo, dove sono impiegati materiali e finiture di alta qualità. Abbondante, ad esempio, l'uso della pelle, nera o a contrasto cromatico, che riveste sedili (a regolazione elettrica), portiere e plancia. La GS 450h dispone di un abitacolo molto silenzioso, di 5 posti, comodi anche dietro, e di un ampio bagagliaio, che misura 482 litri nonostante la presenza delle batterie dietro il divano posteriore. Altra caratteristica è il display centrale a colori da 12,3", il più grande al mondo per la categoria, attraverso il quale si visualizzano tutti i dispositivi di infotainment, ma anche i dati del navigatore e il modo di azionamento del sistema ibrido.


Dal punto di vista meccanico, la Lexus GS 450h adotta l'ultima generazione del sistema Lexus Hybrid Drive, con motore termico V6 a benzina da 3,5 litri, motore elettrico, generatore e batterie al Nickel Idruro Metallo: il totale della potenza è di 345 CV, con accelerazione da 0 a 100 km/h in 5,9 secondi e velocità massima di 250 km/h. Oltre alla possibilità di selezionare varie modalità di guida, tra cui la performante Sport S+, la GS 450h in allestimento F SPORT dispone di sistema a quattro ruote sterzanti DRS e dallo sterzo ad assistenza variabile, per migliorare ulteriormente le doti di handling. Il sistema ibrido permette anche di ridurre i consumi: i valori dichiarati sono 6,3 l/100 km nel ciclo combinato, con emissioni di CO2 pari a 145 km/h, un buon valore in rapporto a cilindrata e peso. La GS 450h diventa un'auto a zero emissioni utilizzando il solo motore elettrico: l'autonomia in questo caso è di circa 10 km, e l'auto può funzionare in questa modalità fino alla velocità di 60-70 km/h circa. Il prezzo della GS 450h F SPORT, 70.500 euro, risulta adeguato a quello della concorrenza, considerando la tecnologia offerta, e le potenzialità del sistema ibrido, in grado di abbinare comfort lussuoso, alte prestazioni e rispetto per l'ambiente.

Fotogallery: Dal Monte Amiata all'Argentario - Lexus GS 450h