Papamobile a sorpresa per la visita americana del Santo Padre

La Papamobile come la conoscevamo una volta, la fuoristrada aperta per le parate in Piazza San Pietro, non esiste più e al suo posto ci sono tante "Papamobili". L'ultima in ordine di apparizione è la Fiat 500L che Papa Francesco ha utilizzato nella sua visita pastorale negli Stati Uniti dopo aver salutato i fedeli cubani a bordo di una speciale Peugeot 207 aperta.


Dalla Edwards AFB a Washington sulla 500L


Non sappiamo se si tratta dell'ennesima scelta di sobrietà dimostrata da Papa Bergoglio, solito muoversi a Roma su una vecchia Ford Focus, ma di certo fa un certo effetto vedere il Santo Padre a bordo della nera Fiat 500L, soprattutto in terra americana. A fare notizia, soprattutto al di là dell'Atlantico, è stata l'immagine sobria e "frugale" della piccola Fiat 500L con cui Papa Francesco ha percorso il breve tratto stradale che separa la base aerea di Andrews dall'ambasciata vaticana di Washington.


Bandierina e targa vaticana "SCV 1"


Niente Mercedes, nessuna Hyundai quindi, ma una piccola 500L monocolore con tanto di targa "SCV 1" e bandierina anteriore dello Stato del Vaticano che quasi sparisce di fronte alle scure Chevrolet Suburban della scorta americana. Jorge Mario Bergoglio si è accomodato sul sedile posteriore della Fiat 500L ed ha salutato dal finestrino la folla raccoltasi attorno all'aeroporto militare. A questo punto non resta che aspettare e vedere se Papa Francesco riuscirà anche a convincere il presidente Obama a farsi un giro sulla 5 porte italiana prodotta in Serbia.


[Foto: Getty Images]

Fiat 500L partecipa alla 76esima Fiera del Levante

Foto di: Eleonora Lilli