In vendita a primavera 2018, sarà seguito nel 2019 dalla versione ibrida plug-in

Il nuovo SUV super sportivo di Lamborghini, noto anche con il nome di Urus, monterà un motore V8 biturbo da 650 CV e sarà in vendita nel secondo trimestre del 2018. A dirlo è lo stesso ad Stefano Domenicali che, intervistato da Automotive News, parla anche della versione ibrida plug-in in arrivo un anno dopo l'esordio, ovvero nel 2019. Per vedere invece le forme definitive della Lamborghini Urus, molto simili al concept come anticipato anche da questo nostro rendering, basterà aspettare fino alla presentazione fissata per fine 2017. Domenicali ha poi aggiunto che nel 2018 la produzione annua di Urus sarà di 1.000 pezzi, mentre a partire dal 2019 il ritmo produttivo salirà a quota 3.500 esemplari l'anno.

Ricordiamo che l'inedita Lamborghini Urus sarà una sportiva in formato SUV lunga circa 5 metri e larga poco meno di 2 metri che con i suoi 650 CV andrà a sfidare una ristretta elite di velocissimi "ruote alte". Fra questi ricordiamo Range Rover Sport SVR, BMW X5 M e X6 M, Porsche Cayenne Turbo S, Mercedes-AMG G 65, Tesla Model X e Bentley Bentayga, senza dimenticare la nuovissima Jeep Grand Cherokee Trackhawk. Fra l'altro la Urus condivide con Bentayga la futura Cayenne la nuova piattaforma MLB evo utilizzata anche da Audi Q7. Sempre secondo lo stesso magazine il prezzo base di Urus non dovrebbe allontanarsi molto dai 200.000 dollari, vale a dire circa 182.000 euro al cambio attuale.

Lamborghini Urus: forse in vendita dal 2017

Foto di: Sergio Chierici