La nuova Rossa ci colpisce per i volumi da Fastback trasformati per renderla più tagliente

La Ferrari FF, la prima Ferrari a trazione integrale, si è evoluta in una nuova Gran Turismo della famiglia V12, una Rossa a quattro posti, con quattro ruote motrici che per la prima volta sono anche sterzanti. Stiamo parlando della GTC4Lusso, un'auto che nasce con l'ambizione di diventare la Ferrari più veloce e sfruttabile di sempre. Al Salone di Ginevra abbiamo l’occasione di conoscerla da vicino e notiamo subito che, riguardo al design, è evidente la trasformazione dei volumi da Fastback, caratteristici della FF, in una supercar tagliente e aggressiva. In particolare dal vivo colpiscono i doppi fari che fanno un po’ il verso ai terminali di scarico.


Nell’abitacolo c’è un inedito impianto di infoteinment con schermo da 10,2 pollici che inslude l'Apple CarPlay, un sistema che venne presentato per la prima volta proprio al Salone di Ginevra sullo stand Ferrari. Riguardo invece alla meccanica, ricordiamo che sotto il cofano c’è il V12 6.262cc da 690 CV a 8.000 giri per 697 Nm di coppia massima che segna un un record per la categoria con un rapporto peso/potenza pari a 2,6 kg/CV. La velocità massima dichiarata della GTC4Lusso ammonta a 335 km/h e il tempo di scatto da zero a 100 km è assicurato in appena 3,4 secondi.

Ferrari GTC4Lusso, cattivissima anche da ferma [VIDEO]

Foto di: Eleonora Lilli