Lo dice Renzi, citando Marchionne

Entro la fine del mese Ferrari sarà quotata a New York, ma la prossima tappa sarà la Borsa di Milano. Il presidente del consiglio, Matteo Renzi, ne è convinto e lo ha detto in un’intervista all'emittente radiofonica RTL 102.5: “Ho l'impegno di Sergio Marchionne e gli sono grato che Ferrari si quoterà anche a Milano”. Una data al momento però non c’è. Renzi sostiene che i vertici dell’azienda debbano ancora decidere quando avverrà la quotazione alla Borsa italiana. In attesa di dichiarazioni ufficiali, a dare credito a quest’ipotesi c’è il prospetto informativo, in cui è paventata la possibilità di una quotazione della società a Piazza Affari. Una manovra che rientra nella più ampia strategia di separare Ferrari da FCA.

Ferrari in Borsa, il titolo già romba